Make your own free website on Tripod.com

I Minerali

MINERALI non silicati carbonati calcite CaCO3
dolomite CaMg(CO3)2
solfati gesso Ca(SO4)2H2O
anidrite Ca(SO4)
alogenuri salgemma NaCl
elementi nativi grafite C
ossidi corindone Al2O3
ematite Fe2O3
magnetite Fe''Fe'''2O4
solfuri pirite FeS2
silicati nesosilicati gruppi tetraedrici isolati SiO44- olivine (Mg,Fe)2SiO4
granati (Mg,Fe'',Ca)3(Al,Cr,Fe''')2(SiO4)3
sorosilicati gruppi di due tetraedri SiO44- uniti per un vertice    
ciclosilicati anelli chiusi di 3, 4 o 6 tetraedri SiO44-  tormaline Na(Mg,Fe)3Al6(OH)4(BO3)3Si6O18
inosilicati catene singole o doppie di tetraedri SiO44-  catene singole pirosseni  (Mg,Fe)2Si2O6
catene doppie anfiboli W0-1X2Y5(Z4O11OH)2
fillosilicati fogli variamente sovrapposti di tetraedri SiO44-  talco Mg3(OH)2Si4O10
muscovite (mica bianca) KAl2(OH,F)2AlSi3O10
biotite (mica nera) K(Mg,Fe,Mn)3(OH,F)2AlSi3O10
serpentino Mg6(OH)8Si4O10
minerali delle argille gruppi delle caoliniti, smectiti (montmorilloniti), illiti, cloriti  
tectosilicati reticoli tridimensionali complessi, formati da tetraedri SiO44- con i vertici in condivisione quarzo (a rigore, chimicamente non è un silicato, pur possedendone la struttura) SiO
feldspati feldspati potassici microclino KAlSi3O8
ortoclasio
sanidino
feldspato sodico albite NaAlSi3O8
feldspato calcico anortite CaAl2Si2O8
plagioclasi (feldspati sodico- calcici) miscele isomorfe di albite ed anortite (Na,Ca)(Al,Si)Si2O8

Le Rocce

  chimismo nome colore struttura grana minerali evidenti
ROCCE MAGMATICHE O IGNEE vulcaniche o effusive acido riolite chiaro, talora da scuro a nero in alcune varietà vetrose porfirica o vetrosa pasta di fondo microcristallina o vetrosa con fenocristalli corrosi Qz, sanidino e/o ortoclasio
intermedio-acido dacite grigio porfirica pasta di fondo microcristallina o vetrosa con fenocristalli plagioclasio, Qz, biotite e orneblenda
intermedio trachite da grigio chiaro a giallastro porfirica pasta di fondo microcristallina o vetrosa con fenocristalli di biotite e sanidino sanidino, plagioclasio e biotite
intermedio andesite grigio nero o verdastro  porfirica microcristallina o vetrosa, fenocristalli di plagioclasio e biotite plagioclasio e biotite
basico basalto grigio scuro, sino a nero porfirica, massiccia microcristallina con rari fenocristalli plagioclasio, pirosseno e/o olivina
ipoabissali o filoniane acido pegmatite   pegmatitica, macrocristallina grossa Qz, K-feldspato, plagioclasio, miche, tormalina, berillo
aplite     massiccia Qz, K-feldspato, miche
porfirite     microcristallina, con fenocristalli tabulari di plagioclasio, orneblenda e biotite plagioclasio, orneblenda, biotite e Qz
plutoniche o intrusive acido granito chiaro (bianco, rosa, rosso) olocristallina da minuta a media Qz, ortoclasio, plagioclasio e biotite
acido granodiorite da grigio chiaro a grigio scuro olocristallina da minuta a media Qz, ortoclasio, plagioclasio, biotite e orneblenda
intermedio tonalite grigio con frequenti inclusioni nere olocristallina da media a grossolana plagioclasio, Qz (<10%), orneblenda, biotite
intermedio sienite grigio, rosa, viola olocristallina media ortoclasio, plagioclasio, anfibolo
basico diorite grigio scuro olocristallina da media a grossolana plagioclasio, orneblenda
basico gabbro scuro olocristallina da grossa a fine plagioclasio, pirosseno e/o olivina
ultrabasico peridotite verde scuro o nero olocristallina da media a grossolana olivina e pirosseno
               
               
               
               
               
               
               
               
sedimentarie terrigene       ghiaie e conglomerati conglomerati  
          sabbie e arenarie arenarie  
          limi (silt) e siltiti siltiti  
          argille e argilliti argilliti  
               
               
  carbonatiche calcari detritici          
    calcari non detritici     biocostruiti    
          di precipitazione chimica    
               
               
               
               
  silicee            
  evaporitiche            
  piroclastiche            

 
 

Sedimentarie

ROCCE SEDIMENTARIE clastiche o detritiche dimensioni degli elementi incoerenti coerenti
D > 2 mm ghiaie conglomerati
0,0625 mm < D < 2 mm sabbie arenarie
0,002 mm < D < 0,06252 mm limi (silt) siltiti
D < 0,002 mm argille (coesive) argilliti
 
carbonatiche calcari detritici marne, marne calcaree, calcari marnosi in funzione della percentuale di argilla
calcari non detritici biocostruiti
di precipitazione chimica dolomie
calcari
silicee radiolariti, diatomiti, spongoliti, noduli di selce
evaporitiche calcari, dolomie, gessi, sali (NaCl, KCl, MgCl2, etc.)

 

Metamorfiche

  tipo pressione temperatura effetto corrispondente
ROCCE METAMORFICHE regionale (in corrispondenza di aree orogenetiche) imposta sia dalla profondità, che dalle spinte tettoniche regolata dal gradiente geotermico verticale T<200°C nessuna reazione metamorfica, solo diagenesi
200°C<T<500°C bassissimo o basso grado
500°C<T<650°C medio grado
650°C<T alto grado
di contatto (in prossimità di corpi magmatici intrusi nella crosta) imposta dalla profondità, ma generalmente non elevata regolata dalla distanza della massa plutonica gradi metamorfici decrescenti all'aumentare della distanza dalla massa plutonica; influenza della circolazione idrica profonda
cataclastico (lungo piani di faglia) imposte dalla profondità, variabili lungo il piano di frizione in superficie può aversi solamente fratturazione e/o polverizzazione delle rocce di faglia, ma in profondità possono essere raggiunti i più alti gradi del metamorfismo

Le ROCCE possono essere esaminate macroscopicamente seguendo tre passi fondamentali. Occorre subito definire la struttura (dimensioni e disposizione spaziale di minerali, fossili ed altri inclusi) e la composizione mineralogica. Dopo aver valutato i caratteri fisici e chimici dei singoli componenti e del loro insieme (peso, colore, durezza, fissilità, friabilità, attaccabilità agli acidi, etc.), si procede alla classificazione mediante appositi diagrammi.
 Analisi più precise richiedono comunque l'uso dei microscopi (ottici o  elettronici) e di particolari apparecchi a raggi X.

Salvo Spampinato

 Torna all'indice delle dispense